Base giuridica, fondamento del GDPR

base giuridica gdpr

Base giuridica, fondamento del GDPR

Le basi giuridiche rappresentano i sei fondamenti legali che ogni finalità deve avere. Cinque di queste permettono di raccogliere un consenso “implicito” ovvero senza firma o spunte o altre manifestazioni di consenso da parte dell’interessato, l’ultima viene usata quando le altre non sono applicabili e riguarda la raccolta attiva del consenso.

null

 

1. Consenso

È la base giuridica da utilizzare quando le altre non sono applicabili.
Di fatto il trattamento collegato a questa base giuridica non può essere fatto senza il consenso attivo dell’interessato.

2. Adempimento di obblighi contrattuali (o precontrattuali)

Il trattamento è lecito se è necessario all’esecuzione di un contratto di cui l’interessato è parte o all’esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso.

3. Obblighi di legge cui è soggetto il titolare del trattamento

Si tratta di trattamenti necessari per l’adempimento di obblighi derivanti da legge, regolamento o normativa comunitaria.

4. Interessi vitali della persona interessata o di terzi

Il trattamento è consentito se è necessario per la salvaguardia degli interessi vitali dell’interessato o di un’altra persona fisica, come nel caso di un incidente stradale, oppure se l’interessato si trova nell’incapacità fisica di prestare il consenso (ad esempio se una persona si sente male nel vostro ufficio è lecito utilizzare i suoi dati personali strettamente necessari a chiamare l’ambulanza senza richiedere il suo consenso).

5. Legittimo interesse prevalente del titolare o di terzi cui i dati vengono comunicati

Quando il trattamento è necessario per il perseguimento dei legittimi interessi del titolare del trattamento o di terzi, a condizione che non prevalgano gli interessi o i diritti e le libertà fondamentali dell’interessato.
Spetta al titolare valutare il bilanciamento tra i suoi interessi e quelli dell’interessato in modo che i primi non prevalgano sui secondi.

6. Interesse pubblico o esercizio di pubblici poteri

Il trattamento è consentito se è necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento (tramite legge statale o dell’Unione).



Utilizziamo cookie propri e di terze parti per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Utilizziamo anche cookie di profilazione per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Cliccando sul pulsante “Accetto” o continuando a navigare il sito o questa pagina, acconsenti all’utilizzo dei cookie.