Cosa sanno di te Google e Facebook?

Cosa sanno di te Google e Facebook?

“Volete spaventarvi? Vi mostrerò quante vostre informazioni aziende come Facebook e Google archiviano senza che nemmeno ve ne accorgiate”.

Così recita un tweet di Dylan Curran, sviluppatore web e consulente tecnologico che ha analizzato e messo in luce le informazioni che Google e Facebook hanno raccolto nel tempo su ognuno di noi.

Curioso di sapere le informazioni che Google e Facebook conoscono di te? Nella seguente lista trovi i link messi a disposizione dai due colossi, grazie ai quali puoi vedere (e scaricare) tutte le tue informazioni che hanno su di te e sulle tue attività web.

1. Google sa dove sei stato

Ogni volta che accendi il telefono Google archivia la tua posizione (se hai il tracciamento della posizione attivo). Puoi vedere una timeline di dove sei stato dal momento in cui hai iniziato ad usare Google sul tuo telefono al seguente link:
https://www.google.com/maps/timeline

Le informazioni registrate sono le posizioni in cui sei stato, il giorno e l’ora in cui ci sei stato, quanto tempo hai impiegato ad arrivare da un luogo ad un altro.

2. Google conosce tutto quello che hai cercato, e cancellato

Google archivia lo storico delle tue ricerche in tutti i tuoi dispositivi. Questo significa che se hai cancellato la tua cronologia su un dispositivo, potresti ancora avere queste informazioni salvate su altri tuoi dispositivi.
https://myactivity.google.com/myactivity

3. Google ha un tuo “profilo pubblicitario”

Google crea un profilo pubblicitario basato sulle tue informazioni, incluse le località, genere, anni, hobby, carriera, interessi, relazioni, possibile peso e reddito.
https://www.google.com/settings/ads/

4. Google conosce le app che usi

Google archivia informazioni su tutte le app e le estensioni che sono collegate al tuo account Google. Sa quanto spesso le usi, dove le usi, e con chi le usi per interagire.
https://security.google.com/settings/security/permissions

5. Google memorizza tutta la tua cronologia di YouTube

Google archivia tutta la tua storia su YouTube, e memorizza i video che hai visto e quando li hai visti.
https://www.youtube.com/feed/history/search_history

6. I dati che Google ha di te possono riempire milioni di documenti Word

Google offre la possibilità di scaricare tutti i tuoi dati archiviati. Dylan Curran ha richiesto di scaricare i propri, che ammontano a 5,5 GB, corrispondenti a circa 3 milioni di documenti Word.
I dati archiviati vanno dalle email, ai contatti, alle foto e video del tuo telefono, la localizzazione del dispositivo, il calendario, gli smartphone che hai posseduto, le pagine che hai condiviso e molto altro ancora.
https://www.google.com/takeout

7. Anche Facebook conserva i tuoi dati

Anche Facebook offre la possibilità di scaricare tutte le tue informazioni. Queste includono ogni messaggio che hai spedito o ricevuto, ogni file che hai spedito o ricevuto, tutti i tuoi contatti, tutti i messaggi audio.
https://www.facebook.com/help/131112897028467

8. Facebook archivia tutto, dagli stickers che usi al luogo in cui ti connetti

Facebook archivia tutto ciò che potrebbe essere di tuo interesse in base ai contenuti su cui hai messo “Like” e in base a ciò di cui parli con i tuoi amici.
Vengono archiviati anche: quando e dove ti sei loggato al sistema, le app connesse con il tuo account, gli stickers che hai inviato.

9. Possono accedere alla tua webcam e al tuo microfono

Tra le informazioni raccolte troviamo anche il tracciamento di dove sei stato, quali app hai installato, quando le hai usate, per cosa le hai usate, l’accesso alla webcam e al microfono, i contatti, le email, il calendario, la cronologia delle chiamate, i messaggi che hai spedito e ricevuto e molto altro.

10. Google conosce a quali eventi hai partecipato e quando

Tra le informazioni raccolte in Google Calendar ci sono gli eventi aggiunti, se si ha partecipato oppure no, a che ora si ha partecipato.

11. Google ha le informazioni che hai cancellato

Dylan Curran afferma di aver trovato in Google Drive file che aveva cancellato dal proprio dispositivo.

12. Google conserva tutte le tue foto

Google tiene traccia di tutte le foto che hai scattato, e include i metadati di quando e dove hai scattato la foto.

13. Google ha ogni email che hai inviato

Google tiene traccia di tutte le email inviate e ricevute, incluse quelle cancellate o categorizzate come spam.

14. E c’è dell’altro

Tra i file ricevuti da Dylan Curran nella sua attività di analisi troviamo: ogni annuncio di Google Ads visto o cliccato, tutte le app avviate, usate o installate, tutti i siti visitati, tutte le ricerche eseguite: ricerche di immagini, di località, di news, di video.

Puoi consultare l’articolo originale di Dylan Curran pubblicato sul The Guardian.



Utilizziamo cookie propri e di terze parti per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Utilizziamo anche cookie di profilazione per inviarti messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e su come rimuoverli, consulta la nostra politica sui cookie. Cliccando sul pulsante “Accetto” o continuando a navigare il sito o questa pagina, acconsenti all’utilizzo dei cookie.